Gruppo Studio Integrato2018-01-30T19:40:55+00:00

Gruppo Studio Integrato

L’importanza della supervisione

Che cosa significa supervisione?

Quando si parla di supervisione si fa riferimento a più a significati, essa infatti comprende: osservazione e raccolta di informazioni, condivisione di strategie, pianificazione e monitoraggio di obiettivi. Essa rappresenta una sorta di “strumento di manutenzione” , che frequentemente si rivela utile in svariati contesti, sia di gruppo come l’ambiente educativo e socio-assistenziale e individuale, dove chi riveste il ruolo di supervisore guida e supporta il richiedente nel proprio lavoro individuando le difficoltà, proponendo strategie di intervento e monitorando nel tempo eventuali progressi o battute d’arresto.

La supervisione rappresenta un “punto di riferimento”, un’opportunità per condividere le proprie perplessità e difficoltà collegate al proprio lavoro e/o al proprio ruolo, nell’ottica di incrementare la consapevolezza dei propri pensieri, emozioni e credenze e favorire una maggiore benessere e senso di autoefficacia.

La supervisione clinica negli Stati Uniti

Negli Stati Uniti, ad esempio, la supervisione è un’attività altamente strutturata ed è concepita come uno strumento per monitorare l’operato di psicologi, consulenti e assistenti sociali, sia dal punto di vista delle conoscenze, sia dal punto di vista delle emozioni esperite, in modo da indagare gli aspetti di difficoltà e definire i confini personali.

In genere la supervisione si concentra su due aspetti in particolare:

  • Contenuto: comprende questioni come “Come funziona il paziente” “Quali problemi sono emersi tra colleghi”?”

  • Processo: in questa fase ci si focalizza sulle emozioni, i pensieri e i comportamenti esperiti ed agiti da colui/coloro che fanno supervisione e comprende domande come “Come ti sei sentito in quella situazione?” “Come hai gestito il problema” “Perché hai provato rabbia”. In questa fase diventa fondamentale diventare testimoni di qualsiasi sensazione, desiderio, bisogno che transitano di fronte alla nostra mente, in quanto ciò che proviamo, soprattutto nella relazione individuale paziente-terapeuta diventa un importante marcatore diagnostivo.

La proposta del Centro Medico Polispecialistico San Michele

Dalla raccolta di alcuni dati in letteratura e consapevoli dell’importanza della supervisione, il Centro Medico San Michele offre la possibilità di creare piccoli gruppi di intervisione (max 4-5 partecipanti), con l’obiettivo di creare uno spazio di scambio e condivisione e permettere, attraverso la partecipazione, un incremento della consapevolezza di sé e del proprio ruolo e offrire degli strumenti e nuove abilità nella gestione di situazioni vissute come potenzialmente critiche.

La proposta è rivolta a psicologi, psicoterapeuti, psichiatri.

Contatti

Via Aldo Fedeli 40A, San Michele Verona 37132

Phone: +39 045 8922166

Articoli recenti