Stress2019-05-14T13:37:28+00:00

La segreteria è attiva dalle ore 9:00 alle ore 20:00 tutti i giorni dal Lunedì al Venerdì.
Tel. Segreteria CMP: 045 89 22 166

Per comprendere meglio quali potrebbero essere i percorsi terapeutici all'interno dell'area psicologia e psicoterapia del Centro CMP la prima consulenza psicologica è gratuita.

Stress

Risposta psicofisiologica

Lo stress è una risposta psicofisiologica del nostro sistema nervoso centrale conseguente ad una serie di fattori ambientali e personali che modificano l’equilibrio omeostatico del nostro organismo innescando reazioni comportamentali e fisiologiche allo scopo di ripristinare lo stato di equilibrio. Per tale ragione lo stress ha una funzione adattiva per la sopravvivenza; è un segnale di allarme che entra in funzione quando si verifica un’alterazione del nostro equilibrio psico-fisico. Lo stress può essere distinto in due tipologie: stress acuto, se l’evento stressante compare una sola volta ed ha una durata limitata; stress cronico nel caso in cui l’evento stressante dura nel tempo, causando conseguenze che si estendono a livello fisico, emotivo, cognitivo e comportamentale.

Stress positivo e stress negativo

Risposta psicofisiologica

È importante sottolineare che ognuno di noi può ritenere un evento stressante o meno in base sia alle proprio caratteristiche personali che ad una fase più o meno delicata della propria vita. Naturalmente, un evento per essere considerato stressante deve influire in modo considerevole su uno o più aspetti della vita in modo positivo o negativo. Nel caso in cui l’evento stressante sia negativo (morte di una persona cara, problemi di salute, difficoltà economiche, ecc) si parla di distress; nel caso in cuo l’evento stressante sia positivo (matrimonio, nascita di un figlio, assunzione, ecc) si utilizza il termine eustress.

I sintomi dello stress

Categorie sintomi

Quando viviamo una situazione stressante proviamo diversi sintomi. Qui di seguito, i sintomi sono raggruppati in quattro categorie.

  • Sintomi fisici: tensione muscolare accumulata a livello cervicale, lombare o sulle spalle, mal di testa, lombalgia, problemi di digestione, tachicardia, disturbi del sonno, stanchezza cronica, vertigini, alterazione dell’appetito, perdita di interesse sessuale, acufene.
  • Sintomi comportamentali: condotte alimentari compulsive o perdita dell’appetito, aumento consumo di alcolici e/o sigarette, ritiro sociale, bruxismo.
  • Sintomi affettivo/emotivi: rabbia, ansia, tristezza, senso di infelicità, senso di impotenza, senso di colpa, pianto inconsolabile.
  • Sintomi cognitivi: scarsa lucidità mentale, tendenza a procrastinare le decisioni, difficoltà di concentrazione, problemi di memoria, perdita di motivazione e di interessi, preoccupazione costante.

Centro di riferimento a Verona in ambito psicologico e psicoterapeutico.

Se desiderate ricevere ulteriori informazioni riguardo a temi specifici, contattarci o richiedere un appuntamento compilate il modulo presente all’interno della pagina Contatti.

Contatti

Via Aldo Fedeli 40A, San Michele Verona 37132

Phone: +39 045 8922166

Articoli recenti