Supporto psicologico per genitori2018-02-01T16:06:35+00:00

Il supporto psicologico ai genitori

Che cos’è, perchè è importante e quando richiederlo

Difficoltà nell’educazione, atteggiamento oppositivo, rifiuto ad andare a scuola, scarsa comunicazione.. queste sono solo alcune delle dinamiche che possono comparire durante lo sviluppo dei propri figli. Dinamiche che è sempre consigliabile indagare ed approfondire da uno specialista dello sviluppo, come uno psicologo esperto dell’età evolutiva o un logopedista ad esempio. Ma i genitori? In che modo possono essere sostenuti e guidati nell’affrontare quelle problematiche insite proprio dell’essere genitore?

Che cosa si intende per relazione genitori/figli?

La relazione genitori figli è un processo dinamico che viene costruito durante l’intero arco di vita e al quale sia i genitori che i figli partecipano attivamente, in modo più o meno consapevole. La relazione comprende aspetti come la comunicazione, l’affettività e l’ascolto reciproco. I genitori modellano il comportamento dei propri figli attraverso l’invio di messaggi verbali e non verbali, che vengono codificati, rielaborati e interpretati dai figli. Risulta pertanto importante, da parte del genitore, essere consapevole dei messaggi che invia al proprio bambino, affinchè possa potenziare le proprie competenze comunicative nella relazione.

Che cosa si intende quindi quando si parla di “sostegno alla genitorialità”?

Il percorso di sostegno alla genitorialità è un intervento psicologico di accompagnamento che intende potenziare le risorse dei genitori che stanno attraversando un momento di difficoltà o disorientamento nel legame con il proprio figlio. Attraverso un percorso di questo tipo, i genitori vengono supportati nel recupero delle loro competenze sia nella comprensione, sia nella gestione del proprio figlio e dei suoi bisogni emotivi.

Quali obiettivi si prefigge un percorso di supporto alla genitorialità?

  • Accogliere i bisogni del bambino o dell’adolescente

  • Riconoscere i propri bisogni, affinchè il genitore impari a distinguere le sue necessità da quelle del figlio

  • Riconoscere i propri bisogni, affinchè il genitore impari a distinguere le sue necessità da quelle del figlio

  • Comprendere i propri vissuti, le emozioni e gli atteggiamenti nell’educazione del proprio figlio al fine di comprenderne gli elementi di efficacia e di disfunzionalità

A chi si rivolge?

Il percorso di sostegno alla genitorialità si rivolge ai genitori o al genitore che:

  • Si trova a confrontarsi con problematiche specifiche di uno o più figli come disturbi dell’apprendimento, ritardo del linguaggio, iperattività, rifiuto scolare, atteggiamento provocatorio,..)

  • Si trova a gestire fasi di vita delicate per il proprio figlio come l’arrivo di un fratellino/sorellina o il periodo adolescenziale

  • Si trovano a gestire momenti di crisi di coppia, come una separazione e che sentono la necessità di essere supportati nella gestione del rapporto con i figli

  • Non si trova a gestire particolari difficoltà, ma ha piacere a confrontarsi sulle modalità educative.

Contatti

Via Aldo Fedeli 40A, San Michele Verona 37132

Phone: +39 045 8922166

Articoli recenti